Questo sito utilizza cookies. Se continui la navigazione, ne acconsenti l'uso, ma puoi cambiare le tue preferenze sui cookies in qualsiasi momento.

Ricercare per expertise

CAMBIARE LAVORO

ALCUNI SUGGERIMENTI

Per chi di voi non si senta più stimolato dal proprio lavoro attuale, un cambiamento può avere un certo fascino. Per alcuni, se non per la maggior parte, potrebbe dimostrarsi una mossa appagante e gratificante. Tuttavia, ci sono degli errori da evitare in modo da rendere l’eventuale cambiamento il più semplice possibile.

Fare la scelta giusta

Pur essendo certi che desideriate lasciare, siate consapevoli che si tratterà comunque di una scelta che cambierà la vostra vita e che quindi non potrete permettervi di prenderla alla leggera. Solo perché sotto pressione – forse vi sentite trascurati o disillusi per via di una mancata promozione – non significa che dobbiate prendere una decisione drastica che potrebbe influenzare il resto della vostra vita.

I nostri consulenti parlano spesso dell'importanza di valutare bene la vostra vita e di analizzare i punti di forza e di debolezza.

Bisogna porsi tutta una serie di domande: Che cosa voglio dalla vita? Dove voglio essere tra cinque anni? Posso permettermi questo cambiamento? Sono abbastanza realista?

Questione economica

Questa è una questione fondamentale che va assolutamente presa in considerazione quando si sta pensando di cambiare lavoro. Bisogna essere onesti con se stessi e assicurarsi che sia quello che si vuole veramente dal momento che dovrete affrontare sacrifici personali e finanziari. Le circostanze esterne potrebbero prevalere, rendendo più difficile soddisfare le vostre ambizioni.

Si rischia sempre di sottovalutare la gestione delle spese giornaliere - trasporti, vita ed eventuali spese di istruzione. E’ anche importante parlarne con la propria famiglia ed amici, spiegando loro le vostre motivazioni in quanto è fondamentale che vi supportino a livello emotivo.

L’attesa

Cambiare lavoro non è qualcosa che accade nell’arco di una notte. Spesso è più faticoso di quanto si pensa e bisogna essere pazienti. Sviluppate un piano d'azione e fissate degli obiettivi dandovi delle scadenze.

Il denaro comincerà a diminuire e incontrerete senza dubbio momenti difficili, ma avendo ponderato i pro e i contro e avendo valutato le circostanze personali, allora darete a voi stessi una possibilità in più.

Una volta consegnata la lettera di dimissioni, è necessario rimanere saldamente convinti della propria scelta. Non c'è modo di tornare indietro. Non potrete più contare su quelle cose che prima davate per scontato. Avrete bisogno di disciplina, capacità di resistenza e determinazione, sarà poi necessario essere in grado di mantenere lo slancio quando il gioco si farà duro.

Scelta consapevole

Prima, durante e dopo aver preso la decisione proverete tante emozioni diverse - la paura di non conoscere le conseguenze e la liberazione al pensiero di un nuovo ruolo. Pensate sempre alle ragioni che vi hanno portato al cambiamento.

Rinunciare al vostro lavoro a causa di rabbia o negatività soppressa è una ricetta per il disastro. La vostra decisione deve essere ponderata - vi consigliamo di consultare i vostri familiari, il partner ed esperti, se necessario.

Ecco le domande e le prossime azioni da compiere e da tenere a mente:

• Quali sono le implicazioni finanziarie? E’ realmente possibile?

• Adottate un approccio “I can do”, non c'è tempo per sentirsi vittima

• Sviluppate un piano d'azione

• Affrontate le vostre paure - parlatene con amici, famiglia ed esperti

• Mai perdere di vista i vostri obiettivi

SOSTENERE UN COLLOQUIO

I colloqui sono una tappa fondamentale nella ricerca di lavoro. Ecco alcuni preziosi suggerimenti.

INCOMINCIARE UN NUOVO LAVORO

Come iniziare al meglio il nuovo lavoro? Le prime settimane sono determinanti per la vostra carriera.

I nostri uffici

I nostri uffici