Skip to content
Ricerca e selezione di personale ed opportunità in Italia | Hays Response | Recruiting Quality First
  1. Sono
    Sono
  2. Se avete già registrato un account su Hays.it o su Hays-Response.it potete effettuare il login utilizzando tale account

8 modi per essere più attivi, indipendentemente da quanto sia impegnativo il proprio lavoro

immagine blog response 8

Ti sei ripromesso che il 2017 sarebbe stato l’anno in cui finalmente avresti pensato al tuo benessere? In cui andare in palestra 5 giorni a settimana, ed anche il temuto spinning delle 7 di sabato mattina? Nonostante si sia partiti con le migliori intenzioni, molte persone, in particolare se con un lavoro molto impegnativo, trovano pressoché impossibile mantenere un regime di fitness così regolare.

Ed è comprensibile: quando si hanno orari di lavoro lunghi e ritmi elevati da mantenere nell’arco della giornata, lasciare l’ufficio ad un orario utile per lo sport potrebbe farti sentire più sotto pressione rispetto che a doverti alzare alle 7 di sabato mattina per la lezione in palestra. Tuttavia, dare priorità anche all’esercizio fisico può produrre molti benefici al benessere mentale oltre che fisico. Per mia esperienza diretta so che lo sport può aiutare a rilassarsi, a gestire lo stress e a superare quelle difficoltà che una carriera comporta.

Perciò, se riscontri difficoltà nel mantenere costante il tuo impegno in palestra, ecco otto suggerimenti che ti aiuteranno a rimanere fedele al tuo allenamento, nonostante i tuoi impegni di lavoro:

1. Fai esercizio fisico nel tragitto casa-lavoro
Se sei fortunato da vivere abbastanza vicino al posto di lavoro, puoi andarci a piedi, senza scuse, basta impostare la tua sveglia un po’ prima al mattino e camminare con andatura veloce. Per quelli che invece sono più distanti dall’ufficio, la bicicletta potrebbe essere un’ottima soluzione. Anche se dovete utilizzare la macchina o i trasporti pubblici, potreste parcheggiare più lontano rispetto al solito oppure scendere ad un paio di fermate prima della vostra, così da dover percorrere un pezzo di strada in più a piedi.

2. Programma un momento preciso per allenarti e rispettalo
Come anche nel lavoro di tutti i giorni, le attività si svolgono secondo un ordine prioritario. Utilizza lo stesso criterio per il tuo esercizio fisico – programma 30 minuti di attività nella tua agenda e sarai sorpreso da come riuscirai a rispettare questo appuntamento.

3. Svegliarsi prima al mattino può essere utile
Per molte persone svegliarsi di buon ora e fare da subito esercizio fisico come prima attività della giornata significa che riescono a mettersi in strada ben prima dell’orario di inizio delle attività quotidiane. Per altre persone il solo pensiero di alzarsi alle 5 di mattina per correre è irrealizzabile. Non è una cosa per tutti, ma se siete abituati a svegliarvi presto, quell’ora di pace e relax da godere nelle prime ore della giornata può essere una salvagente e metterà in circolo le vostre endorfine ancor prima che la vera giornata lavorativa sia iniziata.

4. Non stare fermo
E’ molto confortante sapere che si può ottenere del benessere fisico semplicemente dal fatto di non stare sempre seduto. In ogni circostanza cerca di alzarti dalla scrivania e camminare. Cerca di sfruttare ogni occasione per rimanere in posizione verticale, evitando di stare seduto per un lungo tempo prolungato: anche questo è un piccolo esercizio fisico per il tuo benessere.

5. Non devi allenarti per forza in palestra
Talvolta non è solo l’orario di lavoro l’ostacolo per farci fare sport. Anche il dover guidare fino alla palestra, doversi cambiare, fare la doccia a fine lezione e dover riprendere la macchina per tornare a casa...anche tutto questo può diventare ostico per il nostro benessere, cosa che invece potrebbe risolversi in uno sforzo di mezz'ora circa. Se non hai troppo tempo libero, puoi tornare a casa e fare esercizio guardando un DVD di ginnastica, oppure utilizzando un vogatore o un tapis roulant.

6. Organizza un evento sportivo con i colleghi
Partecipare ad un evento di beneficienza con i colleghi può essere molto motivante. Vedendo coinvolti i tuoi colleghi, non ti verrà certo voglia di tirarti indietro e potreste allenarvi insieme durante la pausa pranzo, ad esempio.

7. Rendi attivi gli eventi sociali
Stai pensando ad organizzare una cena con i colleghi? Se è così, è il momento di unire la tua vita sociale con i tuoi passatempi. Invece di una cena al ristorante, organizza una partita a calcetto, una camminata al parco o in città, o iscriviti ad una manifestazione sportiva con gli amici. Ci sono dozzine di soluzioni diverse per divertirsi con gli amici. Perché non provare a convincere i colleghi a partecipare ad una corsa?

8. Cammina più che puoi
Camminare è una delle migliori forme di esercizio che ci siano, perciò fallo. Ci sono molti modi per camminare di più e stare meno seduto durante la giornata lavorativa. Ecco alcuni suggerimenti:
- Fare sempre le scale, invece che l’ascensore
- Invece di mandare una email ad un collega nello stesso ufficio, vai a parlarci faccia a faccia
- Invece di una conference call, incontra di person il tuo interlocutore
- Invia i documenti alla stampante più lontana dalla tua scrivania
- Cammina anche durante le riunioni, se possibile
- Fai una camminata veloce in pausa pranzo
- Metti un reminder nel computer o nel Fitbit per ricordarti di alzarti e muoverti ogni ora

Molti di noi hanno la possibilità di registrare i risultati dei propri esercizi fisici, perciò prendine nota giorno dopo giorno e datti precisi obiettivi per le settimane successive. Può essere estremamente motivante vedere i progressi che si fanno giorno dopo giorno.

Perciò, con così tante opzioni disponibili per poter fare del buon esercizio fisico, a prescindere da quanto sia impegnativo il tuo lavoro, non esistono scuse per non poter trovare pochi minuti per dedicarsi al benessere personale ogni giorno. E’ bene ribadire che non si tratta solo di fare attività fisica, ma di rilassarsi anche psicologicamente, è terapeutico e fa bene alla mente: perciò cosa stai aspettando?
 


 

Author: Jenna Alexander, National Head of Internal Recruitment, Hays UK

Fonte: Hays Viewpoint